Teoria



La natura reazionaria del clero

La chiesa cattolica è conservatrice, si è sempre schierata contro ogni rivendicazione che ha minacciato la stabilità sociale, quelle per la libertà dalla scienza e per la riforma sociale, che si sono opposte ai poteri costituiti nello Stato e quindi ad essa stessa che li ha sempre sostenuti, a cominciare da quando si è "istituzionalizzata" già durante il tardo impero romano. Come Pio IX, all'inizio del secolo scorso, proibiva la luce elettrica in...

1 Ottobre 2013 - Stefano Falai

Note a margine del seminario su autonomia del movimento operaio e dittatura del proletariato

Note tratte dagli appunti presi durante il seminario regionale del PCL svoltosi a Bologna il 22 giugno 2013 e dalle note di orientamento, pensate per quel preciso ciclo di seminari, a cura di Marco Ferrando. Queste note non sono un compendio delle fonti sopra menzionate, ma una serie di concetti legati ai temi affrontati durante il seminario. DEMARCAZIONE, EGEMONIA, POLEMICA 1 Le principali cause della demarcazione dei marxisti sono: la prassi rivolta a sostenere gli interessi autonomi...

28 Settembre 2013 - PCL - Sezione Romagna

La guerra civile in spagna

Verso il socialismo o il fascismo?

traduzione di estratti dall'opuscolo di Felix Morrow Introduzione I soldati fascisti ed i miliziani operai erano trincerati a breve distanza gli uni dagli altri. In un momento di pausa dai combattimenti, discutevano urlandosi avanti e indietro: “Voi siete figli di contadini e di operai,” urlava un miliziano. “ Dovreste essere con noi, a combattere per la repubblica, dove c’è democrazia e libertà.” Pronta è la replica; si tratta...

13 Agosto 2012 - Felix Morrow

L’OPPOSIZIONE DI SINISTRA  NELLA RUSSIA SOVIETICA

L’Armata Rossa nel 1920, guidata da Trotsky, aveva vinto gli eserciti controrivoluzionari dei bianchi pagando un pegno di sangue e di risorse molte alto. La situazione socio/politica/economica della Russia di Lenin si mostrava debole sullo scenario internazionale a causa, soprattutto, dell’implosione dei processi rivoluzionari in occidente (Germania), il gruppo dirigente del partito bolscevico dunque aveva lanciato la “nuova politica economica” NEP, una sorta di...

26 Dicembre 2011 - Eugenio Gemmo

Pornografia del dolore. Racconto

Mi diletto a scrivere "storielle" sul mondo del lavoro. Questo brano è tratto dal mio primo libro - Precario: fine pena mai - ancora non pubblicato perchè non sono disposto a versare soldi agli editori perchè me lo pubblichino All’ingiusto provvedimento di licenziamento, adottato nei miei confronti dalla direzione del cantiere navale, seguirono quasi quattro anni d'inattività forzata; in giro correva voce che non riuscissi a distinguere tra una nave e una...

16 Novembre 2011 - Vincenzo De Biase

Tesi sulla rivoluzione americana

Le “ Tesi sulla rivoluzione americana ” furono redatte da Cannon e adottate dalla 12° Convenzione Nazionale dell’SWP, novembre 1946. Esse affermano che, malgrado tutta la potenza dell’imperialismo USA, fresco della sua vittoria nella Seconda Guerra mondiale, il “Secolo Americano” sarebbe fallito. Esse rigettano ogni idea che gli Usa siano immuni dalle leggi della lotta di classe. Le “Tesi Americane” sono una sonora dichiarazione di...

5 Ottobre 2011 - James P. Cannon

La catastrofe imminente e come lottare contro di essa (Lenin, 1917)

INTRODUZIONE Il testo di Lenin che qui pubblichiamo è di grande attualità politica, al di là dei riferimenti storici datati. Lo sfondo è la Russia del Settembre 1917. La rivoluzione popolare di Febbraio aveva rovesciato lo Zarismo, e si era accompagnata al gigantesco sviluppo dei Soviet, quali strutture di autorganizzazione di massa. Ma la subordinazione dei principali partiti operai e contadini ( menscevichi e socialrivoluzionari) alla borghesia liberale...

8 Settembre 2011 - PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI

Il sessantotto giapponese

Dopo Fukushima, una riflessione sulla sinistra giapponese

Con il termine il "sessantotto"si vuole indicare un movimento sociale e politico che ha visto come protagonisti gli operai e gli studenti uniti all' insegna della lotta all' ideologia, all' epoca(il 1968 per l' appunto) dominante, che si basava sulla concezione mercantile della vita e del mondo facendo assumere al denaro e al mercato capitalista una centralità assoluta. Nelle scuole gli studenti contestavano i pregiudizi della vecchia classe insegnante formatasi sul modello...

3 Aprile 2011 - Andrè Siciliani

L'attualità della rivoluzione permanente

La rivoluzione permanente " trotskista" affonda le sue radici - al contrario di quanto hanno scritto gli epigoni ignoranti staliniani - nel marxismo classico. Già nell'ultima parte del Manifesto del Partito Comunista Marx e Engels avevano avanzato l'idea che in Germania " il moto borghese sarà l'immediato preludio di una rivoluzione proletaria" Indubbiamente il pronostico sostenuto dei due fondatori del marxismo classico si è dimostrato negli eventi inesatto, ma...

30 Marzo 2011 - Eugenio Gemmo

La lunga marcia del trotskismo in Italia: Pietro Tresso (Blasco), comunista rivoluzionario

La pubblicazione, nel mese di marzo 2008, del romanzo "Il vento contro" di Stefano Tassinari sulla tragica vicenda umana di Pietro Tresso (Blasco), ci permette di soffermarci, seppur per accenni, sulla biografa politica di questo grande dirigente del marxismo rivoluzionario Dalla fondazione del PCd’I all’espulsione per trotskismo Pietro Tresso nasce a Magrè di Schio (Vicenza) il 3 gennaio 1893, il padre operaio tessile presso il Lanificio Rossi. Già all'età...

5 Gennaio 2011 - Antonino Marceca