Prima pagina


Dichiarazione OTI-LQI

English translation Nell'ultimo anno e mezzo, l'Opposizione Trotskista Internazionale (OTI) e la Lega per la Quinta Internazionale (LQI) hanno tenuto una serie di riunioni e altri incontri, e si sono scambiarsi lettere e documenti. Il 17 dicembre 2023, gli organi dirigenti dell'Opposizione Trotskista Internazionale (OTI) e della Lega per la Quinta Internazionale (LQI) hanno tenuto una videoconferenza che ha confermato che l'OTI e la LQI concordano sostanzialmente su molte posizioni...

12 Febbraio 2024 - Opposizione Trotskista Internazionale, Lega per la Quinta Internazionale

La nostra solidarietà a Ghali

Diamo la nostra piena solidarietà al rapper Ghali che dal palco di Sanremo, nel più totale silenzio del mondo dello spettacolo, ha avuto la sensibilità e il coraggio di denunciare il genocidio in corso a Gaza. Una denuncia autentica, sentita, profondamente umana. La reazione isterica dell'ambasciatore d'Israele, che censura la presa di posizione del cantante nel nome della denuncia del 7 ottobre, misura ancora una volta l'arroganza cinica del sionismo, che...

12 Febbraio 2024 - Partito Comunista dei Lavoratori

Pieno sostegno al Comitato di Lotta dell'Asp Golgi Redaelli

La situazione che vive l'Asp Golgi Redaelli di Milano, storica struttura sanitaria milanese attiva soprattutto nella cura degli anziani, è uno spaccato della situazione della sanità pubblica post pandemia. Sempre meno personale lavora nei reparti, senza un numero realmente adeguato di nuove assunzioni da anni, e il personale è costretto a lavorare come in emergenza Covid. Tante lavoratrici e lavoratori hanno riportato gravi malattie professionali muscolo scheletriche e...

11 Febbraio 2024 - Partito Comunista dei Lavoratori - commissione sindacale

Ousmane Sylla, le mura gridano giustizia

Questa mattina le mura di fronte al CPR "Pian del Lago" di Caltanissetta gridano giustizia per Ousmane Sylla, ucciso dallo stato borghese, e per tutti gli uomini, le donne, i bambini e bambine che stanno dentro il suddetto centro di rimpatrio (o per meglio dire, centro di detenzione illegittima). Le mura urlano contro tutti questi lager chiamati CPR, contro le misure criminali che vengono applicate in questi fantomatici "centri di accoglienza". Solo un governo dei lavoratori...

10 Febbraio 2024 - Partito Comunista dei Lavoratori - Caltanissetta, Palermo

A proposito di foibe... la verità ufficiale è una menzogna

I partiti dominanti tacciono sui crimini fascisti in Slovenia e Croazia

Testo del volantino che verrà distribuito in occasione del Giorno del ricordo «Di fronte a una razza come la slava, inferiore e barbara, non si deve seguire la politica che dà lo zuccherino, ma quella del bastone» Benito Mussolini 10 febbraio, Giorno del Ricordo. Istituito per “onorare” la memoria delle “vittime” italiane delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata, avvenuti alla fine della Seconda guerra mondiale e durante il...

9 Febbraio 2024 - Partito Comunista dei Lavoratori

Cosa ricorda la Repubblica?

In occasione del Giorno del Ricordo, pubblichiamo la relazione dello storico Sandi Volk al convegno "Foibe: la verità. Contro il revisionismo storico" del 9 febbraio 2008. L'intervento affronta la questione a partire dalla legge che introdusse il Giorno del Ricordo, varata nel marzo di esattamente vent'anni fa, durante il secondo governo Berlusconi. La Legge 30 marzo 2004 n° 92, con la quale il parlamento ha dichiarato il 10 febbraio Giornata del Ricordo «al fine di...

9 Febbraio 2024 - Sandi Volk

La situazione internazionale

Documento discusso e approvato dal Comitato Centrale del 12-14 gennaio Lo scenario internazionale è ancora dominato dalla guerra in Ucraina, anche se l’attenzione mediatica in proposito si è spostata sul fronte mediorientale e la guerra in Palestina. La guerra di invasione dell’Ucraina da parte dell’imperialismo russo è entrata in una nuova fase. Dopo i rovesci subiti all’inizio del conflitto, dovuti all’inaspettata capacità di...

7 Febbraio 2024 - Comitato Centrale del Partito Comunista dei Lavoratori

Ennesimo suicidio nei CPR. No alle prigioni per i migranti! Abbattiamo i muri del capitale!

"Se un giorno dovessi morire, vorrei che il mio corpo fosse portato in Africa, mia madre ne sarebbe lieta (…) I militari italiani non capiscono nulla a parte il denaro. Mi manca molto la mia Africa e anche mia madre. Non c’è bisogno di piangere su di me, la pace sia con la mia anima e che io possa riposare in pace." Con queste parole, scritte sul muro della sua prigione di Ponte Galeria, Ousmane Sylla, guineano di 22 anni, si è sottratto alla reclusione...

5 Febbraio 2024 - Partito Comunista dei Lavoratori

La classe operaia argentina torna in campo

Lo scorso 24 gennaio uno sciopero di massa ha bloccato l’Argentina contro le politiche reazionarie del presidente ultraliberista di destra di Milei, ma anche contro la volontà politica del governo argentino di dare seguito e farsi promotore e vassallo delle politiche del Fondo Monetario Internazionale, che hanno strangolato e continueranno a strangolare i settori popolari del paese sudamericano. Javier Milei si era presentato come la faccia antisistema, con una retorica...

4 Febbraio 2024 - Lukas Vergara

Marcelo Nowerzstern (Roberto Gramar)

Mercoledì 31 gennaio ci ha lasciato il compagno Marcelo Nowerzstern, più conosciuto col suo nome politico di Roberto Gramar, fondatore e a lungo dirigente del Partido Obrero (PO) argentino (alla sua epoca, Politica Obrera) e successivamente, nell’emigrazione in Francia e rimanendo sempre legato al PO, del Nuova Partito Anticapitalista (NPA) e della sua tendenza di sinistra Anticapitalisme & Révolution (A&R). Alcuni tra i compagni più vecchi (di...

3 Febbraio 2024 - Franco Grisolia