Prima pagina

bonaccini_santelli


Il ministro se ne va, migliaia di insegnanti restano precari

Nella serata di mercoledì sono state ufficializzate le dimissioni del ministro per l'istruzione Fioramonti. Nella sua dichiarazione di uscita dal MIUR, se da un lato sono stati (giustamente) sottolineati i pochi soldi destinati alla pubblica istruzione, dall'altro nemmeno una parola è stata proferita per le decine di migliaia di precari che ogni anno contribuiscono al sistema dell'istruzione, ricevendo a fine anno scolastico il benservito. Non saremo noi, a differenza delle...

27 Dicembre 2019 - Vincenzo Cimmino

Le tendenze a una nuova precipitazione della crisi e la fragilità italiana

L’iniziativa per unificare le lotte contro il governo; la prospettiva politica del PCL

Risoluzione del Comitato Centrale del PCL La Grande Crisi che si è aperta nel 2007/'08 sta incubando una sua nuova precipitazione. L’inversione dei tassi sui titoli del tesoro USA e breve ed a lungo termine, la stagnazione industriale europea, il rallentamento cinese, sono tutti segnali della fragilità di una gestione capitalistica della crisi incapace di riavviare il ciclo perché non in grado di affrontare e contrastare le tendenze alla caduta dei saggi di...

26 Dicembre 2019 - Partito Comunista dei Lavoratori

«Dio arriva gratis» dice Francesco. La chiesa sicuramente no

«In un mondo in cui tutto passa per il dare e l'avere, Dio arriva gratis» ha esclamato compunto Papa Francesco nella sua omelia natalizia. La stampa liberale e laica omaggia commossa le parole del Pontefice. E tuttavia c'è qualcosa che non torna in tanta elegia. Perché nel mondo del “dare e avere”, il Vaticano non è secondo a nessuno. In particolare nell'avere. È la più grande potenza immobiliare del pianeta, controlla i pacchetti...

25 Dicembre 2019 - Partito Comunista dei Lavoratori

Precariato: stabilizzazione unica soluzione!

Con il Decreto istruzione ancora guerra ai precari della scuola

Il Decreto scuola, dopo essere stato approvato dalla Camera dei Deputati lo scorso 3 dicembre, ha anche ricevuto il via libera del Senato con 160 voti favorevoli. La scuola ed i suoi lavoratori si trovano ad essere sotto attacco per l'ennesima volta. SE 24000 VI SEMBRAN TANTI L'intesa scaturita il primo ottobre tra il MIUR ed i sindacati confederali (CGIL, CISL, UIL insieme a Gilda e SNALS) ha portato ad un accordo volto all'indizione di un concorso per 24000 cattedre, riservato ai...

23 Dicembre 2019 - Partito Comunista dei Lavoratori

Francia: i ferrovieri votano la continuità dello sciopero

Dopo 18 giorni di sciopero a oltranza contro "la legge Fornero di Macron", i ferrovieri francesi non mollano. Il governo cerca di montare l'opinione pubblica contro lo sciopero usando il ricatto del Natale e combinandola con qualche piccola concessione. La burocrazia del secondo sindacato dei ferrovieri francesi (UNSA Ferroviaire) usa queste concessioni come pretesto per sfilarsi dal fronte dello sciopero e dichiarare la “tregua natalizia”. La moderata CFDT, che solo il 14...

23 Dicembre 2019 - Partito Comunista dei Lavoratori

Colpo gobbo al Senato: inammissibile la vendita della canapa light

Ovvero, quando i neuroni vagano nel nulla

Se la situazione non fosse drammatica verrebbe quasi da ridere per la stupidità bipartisan di questa vicenda, anche se del grottesco si può ridere e piangere ugualmente, cioè sghignazzare con le lacrime agli occhi. Lunedì scorso, ricorrendo a un marchingegno tecno-burocratico, la Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati è riuscita a espellere dalla legge finanziaria la controversa norma sulla commercializzazione della cannabis light,...

20 Dicembre 2019 - Stefano Falai

Dopo la strage, il golpe

Dicembre 1970, quando i neofascisti sognavano il golpe: il tentativo di Junio Valerio Borghese

Approfondiamo la riflessione su Piazza Fontana analizzando le conseguenze della strage e gli sviluppi della strategia della tensione Nella notte tra il 7 e l’8 dicembre 1970 (la notte dell’Immacolata) il Fronte Nazionale, in stretto collegamento con altre organizzazioni di estrema destra, e con la complicità di un consistente numero di alti ufficiali delle forze armate, tenta di attuare un colpo di Stato militare. A capo dei cospiratori c’è un uomo ormai...

18 Dicembre 2019 - Piero Nobili

Solidarietà internazionale: assoluzione per Gaël Quirante!

Gaël Quirante rischia la prigione: tutte e tutti a Nanterre il 18 dicembre!

Gaël Quirante, dirigente di Anticapitalisme & Révolution, corrente dell'NPA, e segretario dipartimentale di SUD Poste 92, è convocato in tribunale per due processi penali. Le Poste francesi lo accusano di «furto con violenza» e «violenza». Le Poste e lo Stato vogliono fargliela pagare per il suo impegno militante. Gaël rischia cinque anni di prigione per avere portato avanti uno sciopero di quindici mesi che è terminato con una...

17 Dicembre 2019

Ascesa e tramonto di Jeremy Corbyn. La storia breve di un'illusione

“Corbyn ha perso per le sue idee veteromarxiste”, “ la sinistra radicale è il miglior alleato della destra”. Il bombardamento propagandistico dei circoli liberali procede a tappeto in tutta Europa, e naturalmente in Italia. Come sempre, a scapito della verità, ma anche della evidenza logica. Se Corbyn ha perso per il suo presunto veteromarxismo, come mai il partito Liberal Democratici di Jo Swinson, tifoso del “remain”, ha subito una...

14 Dicembre 2019 - Partito Comunista dei Lavoratori

Libertà di stampa in Italia: il monopolio del capitale

La notizia è del 30 novembre: John Elkann ha "scalato" il gruppo Gedi. La CIR Group spa (Compagnie Industriali Riunite), holding della famiglia De Benedetti, aveva confermato: «Ci sono in corso discussioni con Exor [la holding lussemburghese degli Agnelli-Elkann] per una possibile operazione di riassetto»; oppure, come ha scritto La Repubblica, quotidiano di punta del gruppo, «la holding CIR è in trattativa con Exor per vendere la quota di controllo di...

14 Dicembre 2019 - Marco Piccinelli