Prima pagina


Bolivia: ahora sí, guerra civil

Non per Morales, ma per il potere operaio e contadino

La Bolivia precipita in queste ore nel caos. Dimessosi nella giornata di ieri, sotto pressione delle forze armate e della polizia nazionale, Evo Morales annuncia il suo rifugio in Messico, che gli concede asilo politico. Dopo giorni di tensioni, dovute al non riconoscimento del risultato delle elezioni presidenziali da parte dell’opposizione, la Bolivia è a un passo dalla guerra civile. Da una parte l’esercito, la polizia e la destra golpista. Dall’altra la base...

12 Novembre 2019 - Partito Comunista dei Lavoratori

Assemblea nazionale unitaria delle sinistre di opposizione

Unire le lotte! Contro un governo padronale! Contro le destre reazionarie!

Roma, 7 dicembre, ore 10:00, Teatro de' Servi Il governo Conte bis è un governo dei poteri forti, nazionali ed europei, col sostegno del capitale finanziario e del Vaticano. Il PD è il loro punto di riferimento organico, il M5S un utile comprimario, per di più capace di assumere su alcune tematiche posizioni ancor più di destra. La legge di stabilità è il loro manifesto: riduzione del cuneo fiscale senza che i padroni paghino un euro, e dunque a...

10 Novembre 2019

La lotta alla GM e la lezione per la vertenza ArcelorMittal

La necessità di una campagna unitaria per una vertenza radicale

I 40 giorni di sciopero radicale e combattivo dei lavoratori e delle lavoratrici della General Motors, negli Stati Uniti, hanno piegato uno dei colossi del grande capitale. Assumiamo quell'esempio per una lotta generale combattiva per la nazionalizzazione sotto controllo sociale e dei lavoratori di ArcelorMittal e di tutto il settore siderurgico GENERAL MOTORS E UAW: 40 GIORNI E 40 NOTTI DI LOTTA Nel cuore industriale della metropoli imperialista è successo qualcosa che ha scosso il...

8 Novembre 2019 - Cristian Briozzo

L'Ottobre e l'Internazionale comunista

Ricordiamo la rivoluzione russa con uno dei principali risultati dell'Ottobre: la nascita della Terza Internazionale, l'Internazionale comunista di Lenin e Trotsky. Lo facciamo attraverso l'appello che nel congresso di fondazione (marzo 1919) ne sancì l'atto di nascita, cioè il Manifesto al proletariato di tutto il mondo, scritto da Trotsky, che costituì una delle risoluzioni finali del congresso. L'esperienza russa, riferimento esplicito nel Manifesto, è...

7 Novembre 2019

Abolire i decreti sicurezza!

Il PCL aderisce alla manifestazione del 9 novembre a Roma

Il Partito Comunista dei Lavoratori aderisce alla manifestazione nazionale del 9 novembre a Roma per l'abolizione dei decreti sicurezza. Come era prevedibile il cosiddetto governo di svolta, guidato dallo stesso Presidente del Consiglio, con la sostituzione della Lega col PD, continua le politiche di Salvini su immigrazione e ordine pubblico. I decreti sicurezza restano intatti nella loro sostanza: intatto il primo decreto sicurezza che cancella la protezione umanitaria e allarga il...

7 Novembre 2019 - Partito Comunista dei Lavoratori

Ilva: nazionalizzazione, la sola soluzione

La battaglia dell'Ilva assume oggi una valenza centrale. LA BUFALA DELL'ACCORDO DI UN ANNO FA L'accordo firmato un anno fa dal primo governo Conte (M5S-Lega) concedeva la principale azienda siderurgica italiana al più grande colosso della siderurgia mondiale, Arcelor Mittal. Le burocrazie sindacali firmatarie dell'accordo, CGIL, CISL, UIL, lo celebrarono come l'accordo del secolo, magnificandone le virtù: difesa dell'occupazione e dei diritti dei lavoratori, garanzia di...

5 Novembre 2019 - Marco Ferrando

La vittoria annunciata della reazione in Umbria

Il risultato delle elezioni umbre fotografa dinamiche generali da tempo presenti nello scenario politico italiano. La destra più reazionaria riscuote un indubbio successo. La Lega preserva praticamente intatto il bottino raccolto alle elezioni europee, nonostante la sconfitta dell'operazione Salvini di agosto. Fratelli d'Italia continua la propria ascesa nonostante la concorrenza del salvinismo. Sia la Lega che FdI hanno capitalizzano la compattezza della partecipazione al voto...

29 Ottobre 2019 - Partito Comunista dei Lavoratori

Giù le mani dal Rojava! Giù le mani dai curdi!

Via le truppe turche e quelle di tutte le potenze imperialiste dalla Siria!

Testo del volantino del PCL Il recente accordo di Sochi tra Putin ed Erdogan, che segue il ritiro delle truppe USA da parte di Trump, ha dimostrato ancora una volta che i curdi sono soli nella loro lotta per l’autodeterminazione ed una diversa società. Essi, al di là di ogni errore e limite dei loro gruppi dirigenti, meritano il sostegno pieno di tutto il movimento operaio, antimperialista e democratico nel mondo. In Italia il nostro partito partecipa a tutte le...

25 Ottobre 2019 - Partito Comunista dei Lavoratori

Cambiano i suonatori, ma non cambia la musica

25 ottobre: sciopero generale!

Uno sciopero contro il nuovo governo e i padroni di sempre Nessun governo di svolta, nessun cambiamento, tutti i provvedimenti dei precedenti governi vengono conservati: resta soppresso l'articolo 18, resta il progetto di autonomia regionale differenziata, resta la Legge Fornero, resta l'impianto degli stessi decreti sicurezza di Salvini, in un contesto dove da una parte, attraverso nuovi sgravi fiscali ai profitti, si regalano miliardi alle imprese e dall’altra le "misure...

24 Ottobre 2019 - Partito Comunista dei Lavoratori

Cile. Una crisi rivoluzionaria mezzo secolo dopo

“Siamo l'unica oasi dell'America Latina” aveva dichiarato dieci giorni fa il Presidente del Cile Sebastián Piñera. E tutti gli osservatori internazionali a partire dai mercati finanziari non avevano ragione di dubitarne. Crescita annua del 3%, “riduzione della povertà estrema”, allargamento della classe media, tutti gli indicatori convenzionali sembravano avvalorare l'immagine di un paese politicamente stabile con una base sociale d'appoggio in...

24 Ottobre 2019 - Partito Comunista dei Lavoratori