Prima pagina


Appunti telegrafici dalle assemblee confederali per la manifestazione del 27

Ascoltando i dirigenti sindacali di FIOM-FIM-UILM, abbiamo trascritto questo campionario di assurdità che offriamo al lettore come report indicativo del clima da “oscurantismo sindacale” in cui dobbiamo intervenire. Non vi consoli troppo che i virgolettati appartengano pressoché in blocco alle menti sopraffine di FIM e UILM. Non abbiamo, infatti, sentito smentita alcuna alla sinistra... «Lo sciopero generale rischia di essere inflazionato». Invece la...

26 Novembre 2021 - Lorenzo Mortara

La nostra cura? Abbattere il capitalismo e spezzare le catene dell’oppressione!

25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne e di genere

L'aggravarsi della crisi con il prolungamento della situazione pandemica continua a restituirci uno scenario inquietante. Nel più ampio contesto internazionale il Covid-19 impatta ancora sull'alto numero di decessi e richiama in alcuni paesi alla necessità di lockdown e restrizioni, non solo per la renitenza al vaccino ma soprattutto per l'incapacità dei sistemi sanitari di far fronte alla situazione, indeboliti da anni di tagli e dal progressivo smantellamento del...

25 Novembre 2021 - Partito Comunista dei Lavoratori - Commissione donne e altre oppressioni di genere

Contro la transfobia e tutte le oppressioni di genere. Contro la violenza del capitalismo

20 novembre, Transgender Day of Remembrance

Il Transgender Day of Remembrance (TDoR) è una delle giornate più importanti ed impegnative del calendario della comunità LGBT*QIA+. Si tratta del momento in cui la comunità si stringe attorno ad una delle sue componenti più esposte e oppresse, la popolazione trans*, per ricordare tutte le vittime di transfobia del mondo e per rivendicare un cambiamento reale nell’esistenza di queste persone. Solo negli ultimi decenni l’attivismo della...

20 Novembre 2021 - Partito Comunista dei Lavoratori - Commissione donne e altre oppressioni di genere

La Saga Coffee non si sposta!

Come per Whilpool e GKN, unire le vertenze in difesa del lavoro!

Nella giornata di ieri siamo andati a Gaggio Montano (BO) ad incontrare i lavoratori e le lavoratrici di Saga Coffee, un azienda del gruppo EVOCA che rischia la chiusura Sono interessati 220 lavoratori, tra i quali 180 lavoratrici, che rischiano il licenziamento in un territorio già duramente provato dalle drastiche chiusure che negli scorsi anni non hanno interessato solo SAECO, bensì tutto l’indotto che faceva di quella zona nell’Appennino Tosco-Emiliano il polo...

19 Novembre 2021 - Partito Comunista dei Lavoratori - sezione Romagna

Polonia, la guerra santa contro le donne e le persone LGBTQIA+

Cresce la rabbia contro le forze reazionarie in Polonia

Oltre ottanta manifestazioni lungo tutto il territorio polacco, con la partecipazione di migliaia di persone, soprattutto donne, hanno dato corpo alla protesta suscitata dalla morte di Izabela Sajbor, una giovane parrucchiera trentenne, avvenuta il 22 settembre nell'ospedale della contea di Pszczyna. Secondo quanto è stato denunciato negli ultimi giorni dalla famiglia e dall’avvocata Jolanta Budzowska, la ragazza era stata ricoverata alla ventiduesima settimana di gravidanza...

16 Novembre 2021 - Partito Comunista dei Lavoratori - Commissione donne e altre oppressioni di genere

Grande successo elettorale del trotskismo argentino

Le lezioni di un'esperienza straordinaria

Il risultato delle elezioni legislative in Argentina del 14 novembre racchiude un grande significato politico. Il governo peronista di Fernandez-Kirchner (Frente de Todos), dopo due anni di politiche antioperaie, perde 5.200.000 voti. Il centrodestra macrista (Juntos por el Cambio), oggi all'opposizione, si avvantaggia del crollo peronista, ma perde rispetto al 2019 1.700.000 voti (500.000 a Buenos Aires). Il vero vincitore politico delle elezioni è il Frente de Izquierda (FIT),...

15 Novembre 2021 - Partito Comunista dei Lavoratori

Dall'assalto fascista alla sede della CGIL al divieto di manifestare

Il governo di Draghi cerca di chiudere il cerchio

Noi sosteniamo convintamente la vaccinazione di massa perché crediamo che la tutela delle lavoratrici e dei lavoratori venga prima dell’aspirazione egoistica alla propria libertà irresponsabile da parte del borghese piccolo piccolo. Questa aspirazione reazionaria, farcita di argomentazioni antiscientifiche e utilizzata dai fascisti, non promette nulla di buono alle lavoratrici e ai lavoratori che per la stragrande maggioranza hanno ritenuto giusto e doveroso...

11 Novembre 2021 - Partito Comunista dei Lavoratori

Per i diritti, contro la reazione! Incontro con Mimmo Lucano

Il 13 novembre a Reggio Calabria

Al Teatro Metropolitano, Via Nino Bixio 44, alle 9:30 L’aggressione fascista del 9 ottobre alla sede nazionale della CGIL non è stato un semplice atto vandalico. I fascisti non hanno attaccato una politica sindacale ma il sindacato in quanto tale, ossia il diritto delle lavoratrici e dei lavoratori ad una propria organizzazione, a tutela degli interessi della propria classe. È la natura stessa del fascismo, che si distingue da ogni altra espressione reazionaria...

11 Novembre 2021

Saga Coffee, una storia già vista. Come alla Whirlpool

No alla chiusura e no ai licenziamenti!

Massima solidarietà ai 220 lavoratori e lavoratrici colpiti dal possibile licenziamento Il Partito Comunista dei Lavoratori esprime la massima solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori della Saga Coffee di Gaggio Montano. Sono l’ennesima vittima di un padrone “prendi i soldi e scappa”. È la logica del fare profitto con la rapina sociale, quella stessa che i governi borghesi si apprestano sempre a tutelare quando si preoccupano di rendere il Paese...

10 Novembre 2021 - Partito Comunista dei Lavoratori - sezione di Bologna

Contro l'infamia dei licenziamenti Whirlpool è l'ora di voltare pagina

Solo la nazionalizzazione delle aziende che licenziano, senza indennizzo e sotto il controllo dei lavoratori, può unire gli operai e tutelare i posti di lavoro La lettera di licenziamento da parte del gruppo Whirlpool conferma il totale cinismo di un'azienda che non si fa scrupolo di gettare i lavoratori e le lavoratrici in mezzo a una strada. La magistratura copre il cinismo padronale, rigettando il ricorso sindacale. Il governo smentisce le sue promesse di cartone, come già...

4 Novembre 2021 - Partito Comunista dei Lavoratori