Internazionale


Brasile: quello che c’è e quello che sta per arrivare

traduzione P.B. (PCL Sezione Grosseto) Lo sciopero generale dell’11 luglio non è stato la continuità delle mobilitazioni popolari di massa di giugno. Molto parziale nella maggior parte delle grandi città, quasi inesistente fuori dalle stesse, non è riuscito a fermare, eccetto Porte Alegre il sistema dei trasporti. Le interruzioni stradali dove ci sono state (poche) sono state realizzate da un piccolo numero di persone. Le manifestazioni per la strada sono...

24 Luglio 2013 - PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI PER LA QUARTA INTERNAZIONALE

la crisi rivoluzionaria in egitto. la lezione degli avvenimenti.

La destituzione del presidente Morsi da parte dei generali egiziani, è al tempo stesso il sottoprodotto di una nuova ascesa rivoluzionaria del movimento di massa in Egitto e il tentativo di spezzarla da parte dell'esercito. Con una operazione classicamente bonapartista, l'esercito si è elevato al di sopra delle parti in lotta per cercare di recuperare il controllo della situazione. Dentro un quadro sociale e politico che resta altamente instabile ed esposto a nuove...

4 Luglio 2013 - MARCO FERRANDO

CONFERENZA INTERNAZIONALE “L’Europa in crisi: per una alternativa rivoluzionaria...

COMUNICATO

La Conferenza Internazionale “L’Europa in crisi: per una alternativa rivoluzionaria internazionalista”, che segue l’iniziativa del Comitato di coordinamento per la rifondazione della Quarta Internazionale (CRQI) ha avuto luogo con successo ad Atene in Grecia, il 9 e 10 giugno 2013, ospitata dal EEK, sezione greca del CRQI. Hanno partecipato al dibattito o inviato i propri messaggi di sostegno, rappresentanze da oltre 40 tra partiti politici, organizzazioni,...

19 Giugno 2013 - PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI PER LA QUARTA INTERNAZIONALE

Un contributo per la conferenza europea

Contro l’opportunismo La nostra campagna elettorale è parte integrante di quella per la Conferenza europea. Il punto centrale della strategia rivoluzionaria, oggi, nell'Unione Europea è che ogni rivendicazione della classe salariata per essere realizzata pone i temi e le tattiche della lotta per la conquista del potere e non genericamente "il problema del potere". In altri termini, fatta eccezione per il CRQI, tutte le forze che si richiamano al socialismo...

21 Gennaio 2013 - Gian Franco Camboni Gian Marco Satta

Il quarto anno della bancarotta capitalista

Dichiarazione del Segretariato del CRQI – 1 Ottobre 2010 1 Lo sviluppo degli avvenimenti internazionali, specialmente quelli di carattere politico, continua a confermare le prospettive della bancarotta capitalistica mondiale da noi segnalate molto prima della sua esplosione nel luglio del 2007. Rivendichiamo, fondamentalmente, la portata rivoluzionaria che abbiamo dato a questo processo, nel senso già segnalato da Marx: “lo sviluppo del sistema del credito” (e ancor...

16 Novembre 2010 - SI CRQI

Risoluzione della Segreteria Internazionale del CRQI

Nel pieno di una crisi sempre più grave La bancarotta del capitalismo globale La crisi del capitalismo globale, universalmente riconosciuta come la peggiore della storia, non è finita; ci troviamo nel mezzo del suo dispiegamento. Alla fine del 2009, lo spettro delle insolvenze sovrane del Dubai e della Grecia fino a quelle dell’Irlanda, che hanno scosso l’eurozona e l'Unione Europea nel suo complesso e hanno rivelato l’impatto catastrofico della montagna...

22 Gennaio 2010 - Coordinamento per la Rifondazione della Quarta Internazionale

il Venezuela e la caduta del prezzo del petrolio

La crisi economica internazionale e gli errori di Chavez

Non c'e dubbio che la caduta del prezzo del petrolio (dagli oltre 110 dollari a barile di poco tempo fa agli odierni 35 - 40) mette in difficolta il progetto chavista di esercitaRE un ruolo sempre piu significativo in America Latina. Minori entrate ( e che minori entrate) mettono in pericolo i progetti "sociali" di Chavez (questa caduta non era prevista in proporzioni cos¡ grandi). La crisi economica attuale con la caduta della domanda delle materie prime e di conseguenza...

20 Febbraio 2009 - Giovanni Tomagnini

Volantone del PCL diffuso alla festa di Lutte Ouvriere e al meeting internazionale della LCR

Nello scorso mese di maggio si sono svolte due importanti iniziative internazionali a Parigi di movimenti che si richiamano, più o meno dichiaratamente al trotskismo, anche se nei fatti ne rivedono le basi fondamentali. Si è trattato della festa annuale del giornale “Lutte Ouvriere”, che vede come sempre uno spazio dedicato ai dibattiti tra diverse forze di estrema sinistra di vari paesi del mondo, e di un meeting internazionale della Lega Comunista Rivoluzionaria...

10 Dicembre 2008

La posizione del PCL su Tibet e Cina

In risposta alla lettera circolare di vari gruppi/associazioni

Nei giorni scorsi abbiamo ricevuto questa mail che chiedeva di precisare la nostra posizione in merito alla Cina ed alla questione Tibetana: Lettera aperta ai candidati/e Premier Egregio/a Candidato/a Ad oggi non ci è ancora dato sapere quali proposte il Suo partito/coalizione intende avanzare per affrontare alcuni temi che noi riteniamo fondamentali per garantire sicurezza, sviluppo e lavoro al nostro Paese. Per questa ragione La invitiamo a rispondere ad alcune semplici...

1 Aprile 2008 - Comitato esecutivo Partito Comunista dei Lavoratori