Internazionale


Dichiarazione del Sindacato Indipendente dei minatori del Donetsk

Dichiarazione, firmata da Mikhail Alexeevich Krylov, rappresentante del Sindacato indipendente dei minatori del Donetsk. Krylov è stato co-presidente del Comitato di Sciopero della città a Donetsk durante i grandi scioperi dei minatori a cavallo tra gli anni ottanta e novanta. Ora è il capo Unione indipendente dei minatori del Donetsk, che organizza oltre 1.000 minatori Fratelli minatori, Abbiamo bisogno di spiegarvi il vero stato delle cose in Donbas. La vera...

22 Luglio 2014 - Mikhail Alexeevich Krylov

Lettera dei sindacalisti tedeschi ai minatori del Donbass

Cari Compagni, abbiamo visto che vi battete contro il governo di Kiev, che sta usando l'esercito contro il suo popolo (secondo le dichiarazioni dello stesso governo) . Vi battete contro i proprietari delle miniere, che in tali circostanze vi chiedono di venire a lavorare. Così essi causano incidenti e di vittime tra i minatori, la cui storia è già troppo piena di sofferenze. Ricordiamo le recenti tragedie in Cina e Soma (Turchia). A causa dell'atteggiamento...

22 Luglio 2014 - I firmatari fino ad oggi: Matthias Fritz, sindacato IG Metall, membro del consiglio di fabbrica Mahle, Stoccarda Martin Derleth, il sindacato IG Metall, membro del consiglio di fabbrica Mahle-Behr, Stoccarda Uwe Elsasser, il sindacato IG Metall,, VKL-M

APPELLO PER LA SECONDA CONFERENZA EUROPEA SULL’EUROPA IN CRISI

in immagine il manifesto della prima conferenza tenutasi ad ad Atene nei mesi scorsi

Cari compagni e compagne, A nome del Comitato Organizzatore della Seconda Euro-Conferenza Internazionale dei Lavoratori su La crisi in Europa, per un’alternativa internazionalista e una via d’uscita socialista, che si terrà in Grecia ad Atene il 29-30 marzo 2014, vi rivolgiamo il nostro invito ufficiale a partecipare a questo importante evento. In allegato potete trovare l’appello per la Conferenza nella sua forma emendata. Vi ricordiamo che i tre argomenti...

13 Marzo 2014 - EEK (Grecia), PCL (Italia), DIP (Turchia), MTL (Finlandia), PO (Argentina) CRQI-CRFI Balkan Socialist Center “Christian Rakovsky” RedMed web site

Per una Siria socialista in una federazione socialista del Medio Oriente

testo del volantino PCL che verrà distribuito durante la manifestazione nazionale a Roma in appoggio ai lavoratori e al popolo siriano

Per una Siria socialista in una federazione socialista del Medio Oriente Tre anni fa le masse popolari siriane si ribellavano contro il sanguinario regime totalitario di Assad, espressione di una rapace borghesia nazionale,centrata intorno al clan familiare del presidente stesso, grande beneficiario degli ampi processi di privatizzazione dell'economia siriana (precedentemente di tipo capitalistico di stato) occorsi negli ultimi decenni. Un regime che, dopo l'89, ha sviluppato parallelamente...

10 Marzo 2014 - PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI

Ucraina: un movimento reazionario contro un regime reazionario. solo la classe operaia ...

Dal Novembre 2013 il regime poliziesco semi bonapartista del Presidente ucraino Yanukovich, è minacciato da un movimento reazionario di massa, essenzialmente concentrato nella parte occidentale dell'Ucraina e a Kiev, egemonizzato a livello di piazza da forze fasciste o fascistoidi. E' essenziale un'analisi marxista e di classe della dinamica in corso, contro rappresentazioni ideologiche di segno opposto che attraversano il campo stesso della sinistra. Il regime ucraino non...

11 Febbraio 2014 - MARCO FERRANDO

In turchia la rivolta popolare è più forte del tribunale

Giovedì 6 febbraio si è aperto nella città mediterranea di Antalya, nel sud della Turchia, il caso giudiziario che coinvolge Mustafa Cihan Yilmaz, un membro del Partito rivoluzionario dei Lavoratori (DIP). Il nostro compagno Cihan è stato processato insieme a diversi membri dell'Organizzazione dei giovani socialisti, vicino a un'altra tendenza all'interno del movimento comunista, per la loro partecipazione alle manifestazioni di Antalya nel corso della rivolta...

11 Febbraio 2014 - Partito Rivoluzionario dei Lavoratori (DIP) - Turchia

Dichiarazione del Rakovsky Center sulla Bosnia: Solidarità ai lavoratori e giovani della...

Il calderone bosniaco è finalmente esploso! In un paese lacerato solo due decenni fa da una guerra intestina e che da allora langue in una struttura statale tronfia ed inefficiente, istituita dagli USA con l’imposizione dell’accordo di Dayton del 1995, un paese in cui il tasso di disoccupazione è ufficialmente al 27,5%, benché altre stime lo pongano più vicino al 45%, ed in cui la disoccupazione tra i giovani dai 18 ai 29 anni sale ufficialmente al...

10 Febbraio 2014 - Workers Revolutionary Party (EEK, Greece) Revolutionary Workers’ Party (DIP, Turkey) Balkan Socialist Center Christian Rakovsky Partito Comunista dei Lavoratori (PCL, Italy)

Esplode la lotta di classe nei paesi della ex Jugoslavia

A Tuzla, una città industriale al nord della Bosnia, che impegna 1/3 della popolazione del luogo, migliaia di manifestanti stanno protestando contro la disoccupazione, le difficili condizioni salariali delle masse popolari e la chiusura di alcune fabbriche della città, che furono di proprietà statale e che i padroni hanno comprato a basso costo per poi rivendere le loro partecipazioni, smettere di pagare i salari e dichiarare fallimento. A Tuzla, una città...

10 Febbraio 2014 - Pcl Napoli - Sez. "Rosa Luxemburg"

Presidio per cihan yilmaz

Oggi pomeriggio alcune decine di militanti e simpatizzanti del PCL hanno manifestato sotto la prefettura di Firenze per esprimere solidarietà a tutti i prigionieri politici turchi e curdi nel giorno del processo al nostro compagno Mustafa Cihan Yilmaz. La nostra solidarietà va a tutti i rivoluzionari turchi, ai compagni del DIP, ai prigionieri politici. Via il governo Erdogan Libertà per tutti i prigionieri politici

7 Febbraio 2014 - Partito Comunista dei Lavoratori Firenze

Liberta' per mustafa cihan yilmaz iniziativa pcl presso ambasciata e consolati turchi

Il 2 Ottobre 2013 la polizia turca ha messo agli arresti il compagno Mustafa Cihan Yilmaz, dirigente del DIP ( Partito operaio rivoluzionario turco, sez. turca del CRQI) e leader del movimento studentesco di Antalya. Il 4 Ottobre dopo un interrogatorio dell'”antiterrorismo” è stato mandato a processo, assieme ad esponenti dell'Associazione della Gioventù Socialista, con l'accusa di attività sovversiva contro lo Stato per aver partecipato in prima fila alle...

31 Gennaio 2014 - PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI