Interventi


Acerbo e il centenario del PCd'I

Quattrocentomila euro in due anni: son queste le briciole stanziate dallo Stato borghese italiano, in vista della commemorazione, prevista nel 2021, per i cent’anni dalla nascita del Partito Comunista d’Italia. La destra razzista e fascistoide di Salvini e Meloni protesta contro lo sperpero di denaro pubblico. Come dar loro torto? Uno Stato in tutto e per tutto al servizio degli interessi privati del capitale perché mai dovrebbe buttare dei soldi per ricordare la...

15 Dicembre 2019 - Lorenzo Mortara

Lo sfruttamento nel carrello della spesa

Il tema dell’analisi della produzione e della filiera che sta dietro ad un certo prodotto che mettiamo nel carrello quando decidiamo di recarci presso un supermercato della Grande distribuzione organizzata (Gdo), è già stato sviscerato e problematizzato da diverse pubblicazioni scientifiche e della pubblicistica. Tra di essi c’è certamente da segnalare il valido e puntuale saggio di Fabio Ciconte e Stefano Liberti, pubblicato quest’anno. Entrambi...

13 Dicembre 2019 - Marco Piccinelli

Lavoro e bisogni: una questione da riproporre, oggi più che mai

Di questi giorni è la notizia che un giovane ingegnere, laureato da poco - 110 cum laude - ha vinto un concorso per operatore ecologico, cioè netturbino, in un comune del Meridione, con un salario di 1200 euro al mese. Secondo l’articolo, uscito su La Repubblica, il ragazzo si sarebbe dichiarato soddisfatto: “Finalmente potrò programmare il mio futuro” avrebbe dichiarato. "Non ne potevo più di lavori precari a poche centinaia di euro al...

12 Dicembre 2019 - Stefano Falai

L'insostenibile leggerezza del settarismo manicheo intorno alle sardine

Le campagne e i movimenti di massa nella storia si distinguono in due segni: i reazionari e i progressivi. Tertium non datur. Se veniamo all’esempio recente dell’indipendenza della Catalogna, ci è chiaro come, in certe circostanze, parole d’ordine impugnate dalla destra (l’indipendentismo), possano innescare, a livello sociale, un effetto valanga di criticità fino a verificarsi che elementi di frizione con l’ordine vigente, elementi prima...

10 Dicembre 2019 - Salvo Lo Galbo

Coordinamento delle sinistre di opposizione

Diamo prospettiva a un successo

Dal successo dell'assemblea nazionale del 7 dicembre a Roma emerge la necessità e la possibilità di un coordinamento delle sinistre di classe in opposizione al governo e per una prospettiva anticapitalista. I punti di forza di questa opportunità e come dare gambe a un progetto e a campagne politiche unitarie per una battaglia classista, anticapitalista, rivoluzionaria e internazionalista. Colpiamo uniti! LA SODDISFAZIONE PER L'ASSEMBLEA DEL 7 DICEMBRE L'assemblea del 7...

10 Dicembre 2019 - Cristian Briozzo

Revelli, il PCL e il fuoco amico sulle sardine

In un articolo (1) che ha almeno il merito di riassumere l’atteggiamento superficiale, presuntuoso e sostanzialmente piccolo-borghese dei tanti sinistrati d’Italia che si approcciano come bulldozer al movimento delle sardine, Marco Revelli cita anche il Partito Comunista dei Lavoratori. Ci sono gli scorretti che sparano a zero, e sono per lo più gli stalinisti (ne azzeccassero una volta una...), Rizzo in testa e l’associazione Mao XXI alla coda. In mezzo,...

5 Dicembre 2019 - Lorenzo Mortara

Il movimento delle sardine, la destra reazionaria, la classe e noi

In queste settimane abbiamo visto un nuovo movimento riempire le piazze, a partire dall’Emilia Romagna. Migliaia di persone, spesso giovani e giovanissimi, hanno iniziato a mobilitarsi contro Salvini e le politiche reazionarie da lui impersonate. Si è cioè finalmente alzato nuovamente un soffio di vento che prova a spezzare quella cappa di passività che sta segnando questo paese. La scorsa primavera si era già alzato un vento simile. Basti pensare allo...

24 Novembre 2019 - Luca Scacchi

Tre milioni di morti all'anno: un serial killer chiamato capitalismo

7.500 persone al giorno, 1.000 sul lavoro e 6.500 per malattie professionali. È questo il bilancio diramato dall’ILO (International Labour Organization), a consunzione dell’anno 2017 per le morti sul lavoro. Un vero e proprio bollettino di guerra, la guerra incessante del capitale contro la forza-lavoro: 2,8 milioni all’anno, 365.000 per incidenti e 2,4 milioni per malattie professionali. Dai 2,3 milioni del 2014, l’incremento solo negli ultimi tre anni...

10 Novembre 2019 - Lorenzo Mortara

L'UE equipara nazismo e comunismo, lo stalinismo insorge. Chi ha ragione?

Giovedì 19 settembre 2019 il Parlamento Europeo ha approvato con 535 voti a favore, 66 contro e 52 astenuti, la messa al bando dei simboli del comunismo, equiparandolo di fatto al nazismo. Tra i favorevoli, destra, liberali e socialisti, cioè xenofobi, cadetti e menscevichi, in due parole tutti i controrivoluzionari d’Europa. A sinistra – non ridete! – tra i favorevoli del PD segnaliamo anche quel Pisapia che, fino a poco tempo fa, era presentato dal...

23 Settembre 2019 - Lorenzo Mortara

Sviluppare il femminismo anticapitalista in una direzione rivoluzionaria

Note di critica al Manifesto del femminismo per il 99%

Il movimento femminista è attualmente uno dei grandi protagonisti sullo scenario internazionale delle mobilitazioni (sociali) di massa. Partendo da contesti ed esperienze nazionali anche molto diversi tra loro, è riuscito in poco tempo a creare una rete internazionale e a raggiungere l'obiettivo della proclamazione dello sciopero internazionale delle donne per la giornata del 8 marzo, a partire dal 2017, tornando così a ricaricare di significato quella storica data,...

13 Agosto 2019 - Elder Rambaldi