• La crisi della Quinta Repubblica

    La lotta per un governo dei lavoratori e delle lavoratrici

    Il voto del secondo turno delle elezioni francesi ha rappresentato una sconfitta politica del fronte arcireazionario lepenista. Un fatto importante e un sollievo. Il radicato sentimento antifascista della maggioranza della società francese ha trovato nella stessa partecipazione al voto un suo riflesso. Le manifestazioni festose del popolo della sinistra per la sconfitta di Le Pen-Bardella sono dunque più che comprensibili, e le facciamo nostre. Al tempo stesso, il voto...

    10 Luglio 2024 - Partito Comunista dei Lavoratori
  • L'assassinio di Satnam Singh, uno squarcio sulla società borghese

    Un invito alla mobilitazione generale

    L'assassinio di Satnam Singh – spappolato dallo sfruttamento e gettato sanguinante davanti a casa con un braccio amputato in una cassetta di frutta – ha richiamato l'ennesimo pianto ipocrita di tutta la stampa borghese sulle condizioni del lavoro degli immigrati e delle immigrate, e l'immancabile giostra di promesse a futura memoria. Sino al prossimo crimine, naturalmente, dopo il quale il giro ricomincia ogni volta. La situazione è semplice nella sua brutalità....

    24 Giugno 2024 - Partito Comunista dei Lavoratori
  • Primi elementi di analisi del voto per le europee in Europa e in Italia

    Per una iniziativa di classe, per una svolta di fondo

    English translation Il voto in Europa per il rinnovo del Parlamento UE è la risultante d'insieme dell'esito elettorale di ciascun paese, ove a prevalere nelle motivazioni di voto è il quadro politico nazionale. Tuttavia è possibile segnalare alcune linee di tendenza sul piano continentale. Il PPE (Partito Popolare Europeo) conferma e consolida la propria centralità nella UE, quale architrave dei suoi equilibri politici. Si è affermato come primo partito...

    12 Giugno 2024 - Partito Comunista dei Lavoratori
  • Per un movimento queer rivoluzionario, antifascista e anticlericale

    Pubblichiamo il volantino dell3 compagn3 della tendenza Femminist3 Rivoluzionari3 in occasione del Pride Month. Il volantino è allegato in fondo a questa pagina. Quest’anno il Pride Month si apre in piena campagna elettorale e in un clima di forte tensione e paura per le persone LGBT*QIAP+ strette tra l’incudine della marea reazionaria montante, intenta a cancellare l’eredità delle lotte sociali e civili degli ultimi cinque decenni (esibendo il più...

    3 Giugno 2024 - Femminist3 Rivoluzionari3
  • Referendum CGIL. La nostra linea e proposta

    Come è noto, la CGIL ha promosso quattro quesiti referendari in materia di lavoro. Rivendicando l'abrogazione del “contratto a tutele crescenti” (cancellazione dell'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori) introdotto dal governo Renzi col famigerato decreto 23/2015, il cuore del Jobs act; la cancellazione del tetto massimo di risarcimento ai lavoratori delle piccole imprese (previsto dalla legge 604 del 1966); l'abrogazione delle norme che liberalizzano i contratti a...

    21 Maggio 2024 - Partito Comunista dei Lavoratori
  • Dove va l'Unione Europea?

    Bilancio e prospettive di un'unione imperialistica

    Né europeismo liberale né sovranismo reazionario. Per un'Europa socialista, unica reale alternativa L'Unione Europea è nata da una concertazione di stati imperialisti del vecchio continente sospinta dalla caduta del Muro di Berlino. Il crollo dell'URSS e del Patto di Varsavia spinse la riunificazione capitalistica della Germania. L'imperialismo francese diede via libera a tale riunificazione in cambio dell'integrazione dell'imperialismo tedesco in un nuovo patto...

    14 Maggio 2024 - Partito Comunista dei Lavoratori

Prima pagina

L'insurrezione neozapatista trent'anni dopo

Il primo gennaio 1994, nello stato messicano del Chiapas, un evento inaspettato e prorompente ha fatto la storia del movimento di lotta di tutti gli oppressi, aprendo la strada a nuovi percorsi, nuovi riferimenti, nuove concezioni nella sinistra internazionale ed andando a rivestire un ruolo chiave nel percorso di sviluppo del movimento no global. Lì, nella periferia globale, tra i monti e le foreste, si è prodotta una sollevazione armata dei popoli indigeni locali,...

6 Luglio 2024 - Elder Rambaldi

Contro l'estradizione in Israele dei militanti della resistenza palestinese arrestati in Italia

Lo scorso 17 giugno a Roma si è svolta una partecipata assemblea per la costruzione delle mobilitazioni di solidarietà per Anan Yaeesh e dei suoi due coinquilini Ali Irar e Mansour Doghmosh, arrestati lo scorso marzo dalla questura dell'Aquila con l'accusa di associazione per finalità di terrorismo internazionale per presunte azioni di resistenza nei Territori Palestinesi occupati, a seguito delle pressioni diplomatiche ricevute dal governo israeliano. Il Partito...

5 Luglio 2024 - Partito Comunista dei Lavoratori - Roma

Un governo laburista aprirà un nuovo terreno di lotta

Pubblichiamo l'editoriale dell'ultimo numero del giornale dei compagni britannici di Workers Power. Queste elezioni generali vedono i principali partiti e i loro leader più impopolari di qualsiasi altra competizione precedente. Ciò non è sorprendente. I conservatori hanno condotto quattordici anni di implacabili attacchi alle condizioni di lavoro e di vita della classe lavoratrice. Con l'eccezione di uno strato relativamente piccolo di proprietari di case e...

3 Luglio 2024 - KD Tait

Le elezioni in Francia e la posizione dei marxisti rivoluzionari

Un commento alla vigilia del primo turno delle elezioni legislative in Francia del 30 giugno La situazione in Francia oggi è determinata dal grande successo elettorale alle elezioni europee del Raggruppamento Nazionale (Rassemblement National - RN), che si candida alla direzione del governo francese. Mentre scriviamo non è ancora chiaro se il partito di Marine Le Pen riuscirà ad ottenere una maggioranza in Parlamento, magari con qualche accordo con gollisti di destra e...

29 Giugno 2024 - Franco Grisolia

Il PCL aderisce all'appello per il diritto alla residenza

Il Partito Comunista dei Lavoratori risponde all'appello per il diritto alla residenza e l’abrogazione dell’articolo 5 del decreto Renzi-Lupi (1), che prevede che «chiunque occupi abusivamente un immobile senza titolo non possa chiedere la residenza né l’allacciamento a pubblici servizi» e vieta per cinque anni agli occupanti di immobili pubblici la partecipazione all’assegnazione di alloggi. L’articolo 5, come viene correttamente...

26 Giugno 2024 - Partito Comunista dei Lavoratori

Travaglio contro Salis. Il volto reazionario del giustizialismo

«[...] quale miglior omaggio al berlusconismo della vittoria di AVS trainata da Lucano e Salis? Il primo è l’ex sindaco di Riace condannato in appello a 1 anno e 6 mesi [...]. L’altro caso di berlusconismo di sinistra è quello della Salis, animata senz’altro dalle migliori intenzioni, ma con un pedigree non proprio consono alle istituzioni: quattro condanne definitive a 1 anno e 9 mesi per reati di attivismo politico e un processo molto dubbio in...

14 Giugno 2024 - Partito Comunista dei Lavoratori

Dalle sezioni

Molise pride. Contro le discriminazioni e per un movimento LGBTQIAP+ anticapitalista e...

La conferenza preparatoria – tenutasi presso il chiostro comunale – per il Pride che per la prima volta avrà luogo a Isernia, ha evidenziato che c’è ancora tanta strada da fare per sconfiggere le idiozie discriminatorie basate sull’orientamento sessuale. Le aggressioni fisiche, morali e verbali – anche organizzate – a chi ha un orientamento sessuale “diverso”, le ritorsioni sul luogo di lavoro a chi non lo nasconde (mobbing,...

13 Luglio 2024 - Partito Comunista dei Lavoratori - Molise

Con il fascismo nessuna pace, nessuna amnistia, nessun patto!

Comunicato della sezione di Vicenza dopo la manifestazione antifascista di domenica 07 luglio 2024 in occasione dell’anniversario dell’Eccidio di Schio (Vicenza) e le relative polemiche sollevate dall’estrema destra e dal centrosinistra. Domenica mattina siamo sces3; in piazza a Schio per l’annuale manifestazione antifascista in occasione dell’anniversario del cosiddetto Eccidio di Schio. Manifestazione purtroppo necessaria viste le becere provocazioni...

9 Luglio 2024 - Partito Comunista dei Lavoratori - sezione di Vicenza

Con l’acampada al campus di Forlì per la Palestina!

Acampada al campus di Forlì per la fine del genocidio in Palestina e l’interruzione delle collaborazioni con le università israeliane. Riteniamo necessario che la protesta estenda la sua base di massa tra gli studenti. Le sue ragioni effettivamente trovano corrispondenza col sentimento filopalestinese della maggioranza dei giovani e di larghissima parte della stessa opinione pubblica. Per questo è necessario agire affinché si realizzi l’unità...

31 Maggio 2024 - Partito Comunista dei Lavoratori - sezione Romagna


Piena solidarietà alle occupazioni universitarie di Udine e Trieste!

Allargare la base di massa della contestazione studentesca. Costruire la centralizzazione unitaria nazionale del movimento, sulla base dell’autorganizzazione democratica. Sviluppare il movimento come fattore di politicizzazione antimperialista e anticapitalista. Coinvolgere il movimento operaio, premere sulla CGIL per uno sciopero generale contro il massacro sionista di Gaza In occasione dell’occupazione dell’Università di Udine, avvenuta questo martedì 28...

29 Maggio 2024 - Partito Comunista dei Lavoratori - Friuli-Venezia Giulia

In memoria di Felice Del Vecchio

Scrittore premiato a Viareggio, molisano d'adozione. Il suo impegno tra i paesini rurali del Molise nel dopoguerra Il 24 febbraio scorso all'età di 95 anni è scomparso a Milano Felice Del Vecchio, scrittore e intellettuale premiato a Viareggio. Nato ai confini del Molise, a Castiglione Messer Marino, da famiglia contadina, visse la sua infanzia nel Molise rurale, tra Roccavivara e Trivento, e parte della sua gioventù a Campobasso. Con lui avemmo l’onore ed il...

1 Aprile 2024 - Tiziano Di Clemente, coordinatore PCL Molise

Onore ai martiri delle Fosse Ardeatine

Sono passati ottant'anni da quel 24 marzo 1944, dall’eccidio più grande perpetrato dai nazisti in un'area metropolitana. 335 persone assassinate dalle SS di Kappler con la complicità dei fascisti. I 335 martiri certo erano italiani, ma sono stati trucidati in base a una selezione precisa: ebrei, comunisti, socialisti, azionisti, anarchici. Una lista compilata con la supervisione del questore Pietro Caruso, del ministro dell’interno della Repubblica di Salò...

23 Marzo 2024 - Sandro Bracciotti



Interventi

Berlinguer? Togliattiano e socialdemocratico

Riflessioni su un mito da sfatare a quarant’anni dalla scomparsa Enrico Berlinguer, a quarant’anni dalla scomparsa, nell’immaginario collettivo degli uomini e delle donne di sinistra, riesce a suscitare ancora emozioni e nostalgie; soprattutto se lo si identifica come l’ultimo comunista che l’Italia abbia avuto. Addirittura, alcune forze politiche della cosiddetta sinistra radicale, come il PCI di Alboresi, ma non solo, lo sbandierano a destra e a manca come...

11 Giugno 2024 - Sandro Bracciotti

L’Intelligenza Artificiale dei borghesi e della loro Stampa

«Una parte della borghesia desidera di portar rimedio agli inconvenienti sociali, per garantire l’esistenza della società borghese. Rientrano in questa categoria economisti, filantropi, umanitari, miglioratori della situazione delle classi lavoratrici, organizzatori di beneficenze, protettori degli animali, fondatori di società di temperanza e tutta una variopinta genia di oscuri riformatori». (Il Manifesto del Partito Comunista) È in questa categoria...

5 Maggio 2024 - Lorenzo Mortara

Per il raggruppamento dei trotskisti

«Il movimento operaio si era così rafforzato in diversi paesi d'Europa che Marx poté pensare di esaudire un desiderio nutrito da tempo: fondar un'associazione operaia estesa ai paesi più progrediti dell'Europa e dell'America, incarnante il carattere internazionale del movimento socialista sia per gli operai sia per i borghesi e i governi, per dare coraggio e forza al proletariato e terrore a suoi nemici. Una riunione popolare tenuta il 28 settembre 1864 in St....

16 Aprile 2024 - Tendenza CQI


A novant’anni dall'assassinio di Kirov

Il 1 dicembre 1934, verso le 16:30. Sergej Kirov, primo segretario del Partito comunista russo di Leningrado è arrivato con la sua automobile presso lo Smolny ed è entrato dall'ingresso principale. Kirov ha in programma una riunione di circa un'ora con altri esponente di partito… e alle 18 un incontro con un gruppo d’attivisti. Kirov sale la tromba delle scale e si ferma a conversare brevemente con uno o due dipendenti. L'ufficiale della sua sicurezza era ad una...

11 Aprile 2024 - Eppunto Gipunto

Le misure contro la siccità: una nuova fuga in avanti

Pubblichiamo, a cura della Commissione ambiente del PCL, un articolo del compagno Javier Valdés di IZAR, Izquierda Anicapitalista Revolucionaria (Spagna). È un intervento che fa il punto sulla crisi climatica e la crisi della produzione capitalistica agricola e alimentare, a partire dalla situazione nello stato spagnolo, ma presentando elementi di riflessione che interessano tutta l'area del Mediterraneo. Iniziamo dagli aspetti sociali. Siamo dentro la peggior...

22 Marzo 2024 - Javier Valdés - IZAR

Green Border, una recensione

In un periodo storico come questo anche la visione di un “buon film” - ovvero una storia solida ispirata a fatti d’attualità con un messaggio progressista forte e chiaro - costituisce una boccata d’aria, almeno sul piano strettamente culturale. Per questo vogliamo scrivere qualche riga sull’ultima opera di Agnieszka Holland, Green Border (in lingua originale Zielona Granica, distribuito in Italia talvolta con il titolo tradotto Il confine verde),...

25 Febbraio 2024 - Achlys Nakta