Prima pagina


Multedo, migranti e barbarie

La reazione razzista di un quartiere popolare e operaio per tradizione, la necessaria risposta classista e antirazzista

La difficoltà della sinistra rivoluzionaria e l'arretramento della coscienza di classe segna sempre di più il passo anche nei quartieri popolari e di tradizione operaia. Così avviene anche a Genova, dove anche un quartiere come Multedo si accoda alle proteste contro i rifugiati e i migranti che già si sono viste in molte altre occasioni in cui si annunciasse l'istituzione di un centro o di qualche appartamento per l'accoglienza: Villa Ines a Struppa, Via XX...

21 Ottobre 2017 - Cristian Briozzo

Giù le mani dalla Catalogna!

Le misure annunciate dal governo Rajoy contro la Catalogna sono inaudite. Dopo aver scagliato la Guardia Civil contro persone inermi in coda per votare nel referendum del primo Ottobre, dopo aver arrestato i massimi esponenti del movimento indipendentista con l'accusa di sedizione, il governo spagnolo annuncia la destituzione del governo catalano, il commissariamento del Parlamento di Catalogna, la cancellazione della TV catalana, lo scioglimento dei Mossos e il loro rimpiazzo con forze...

21 Ottobre 2017 - Partito Comunista dei Lavoratori

PSOE-Podemos: accordo di governo in Castiglia-La Mancha

Il fatto che fosse atteso non rende meno significativo l'ingresso del PSOE nel governo della comunità di Castiglia-La Mancha, sotto il controllo di Pedro Sanchez e Pablo Iglesias, così come la riunificazione dei due blocchi parlamentari, che palesa la politica di Podemos, definita da essi stessi, della possibilità di un accordo di governo alternativo al Partido Popular, ossia, fuor di metafora, un'alleanza con il PSOE. Tutto ciò, unitamente ad altri fatti, come...

20 Ottobre 2017 - Izquierda Anticapitalista Revolucionaria, Spagna

Risoluzione del Comitato Centrale del PCL sulla Catalogna

1) Il popolo di Catalogna ha l'insieme delle caratteristiche (unità e particolarità linguistica, territorio, comunanza di tradizioni e storia, sentimento popolare di identità) che configurano una nazione. 2) Quanto sopra determina il suo diritto all'autodeterminazione. 3) La nazione catalana è stata storicamente oppressa dallo Stato spagnolo, almeno a partire dal 1714. Il movimento, da più di un secolo a carattere repubblicano, per la liberazione da...

19 Ottobre 2017 - Partito Comunista dei Lavoratori

Cento anni dai giorni che sconvolsero il mondo

Ciclo di conferenze nazionali del Partito Comunista dei Lavoratori sulla storia e attualità della Rivoluzione russa

Cento anni dopo la Rivoluzione d'ottobre, il capitalismo attraversa la crisi più profonda degli ultimi decenni. Il crollo dell'URSS e la restaurazione capitalistica in Cina non hanno prodotto un rilancio storico del capitalismo, ma una nuova contesa per l'egemonia mondiale tra vecchi e nuovi imperialismi. Parallelamente, il vecchio compromesso sociale tra capitale e lavoro, sospinto nel dopo guerra dall'esistenza dell'URSS, lascia il posto ad una profonda regressione di conquiste e...

18 Ottobre 2017 - Partito Comunista dei Lavoratori

I compiti attuali del movimento studentesco

Un nuovo anno scolastico ed un nuovo anno accademico sono iniziati. E per gli studenti coscienti e combattivi iniziano nuove sfide, alla luce del continuo e progressivo attacco alle fondamenta dell'istruzione pubblica da parte del governo. Proprio così, perché la “Buona Scuola” non è cosa del passato, non è cosa relegata alla riforma del 2015 del governo Renzi, e della successiva risposta di massa degli insegnanti contro questa riforma. In questo...

17 Ottobre 2017 - Paolo Casalotti

Impedire la marcia di Forza Nuova con una contromanifestazione antifascista

Forza Nuova ha ribadito la volontà di scendere in piazza a Roma «in ogni caso» nella giornata del 28 ottobre. In ogni caso questa manifestazione va impedita. Non abbiamo alcuna fiducia nel ministro Minniti, che riceve le congratulazioni dei fascisti per la sua guerra ai poveri e ai migranti. Non abbiamo alcuna fiducia nelle cosiddette leggi antifasciste dello Stato (leggi Scelba, Mancino, Fiano) che dietro un sipario di belle frasi coprono la realtà quotidiana...

16 Ottobre 2017 - Partito Comunista dei Lavoratori

L'Innesco - strumento di lotta dei Vigili del Fuoco

In allegato trovate il primo numero de "L'Innesco – rivista al servizio della lotta dei Vigili del Fuoco", a cura del Partito Comunista dei Lavoratori. Frutto di una iniziativa del nostro partito, il bollettino si propone di essere uno strumento politico e sindacale per un intervento di classe nel settore dei Vigili del Fuoco. In questo numero: - Incendi estivi, Vigili del Fuoco e Corpo Forestale dello Stato - I pompieri di Barcellona protagonisti nella lotta del popolo...

13 Ottobre 2017 - Partito Comunista dei Lavoratori

Contro le leggi elettorali truffa, per una legge interamente proporzionale

La legge elettorale approvata dalla Camera col voto di fiducia è l'ennesima variante di quelle leggi elettorali truffa che segnano la storia della cosiddetta Seconda Repubblica. Mattarellum, Porcellum, Italicum, ora Rosatellum... L'elemento comune di questa giostra è uno solo: l'alterazione maggioritaria del voto, la negazione del principio elementare proporzionale “una testa un voto”. È la truffa che punta a trasformare una minoranza in maggioranza,...

13 Ottobre 2017 - Partito Comunista dei Lavoratori

Dopo lo sciopero del 10 ottobre continua in Francia la mobilitazione contro Macron

Intervista a Typhaine (Anticapitalisme et Révolution)

Quasi cinque milioni e mezzo di lavoratori e lavoratrici, attraverso 130 cortei in tutto il paese, hanno animato il secondo sciopero generale nazionale (in questo caso del pubblico impiego) dell'era Macron dopo quello del 12 settembre, a neache cinque mesi dal suo insediamento. I tassi di adesione – 20 per cento del totale degli occupati – confermano lo stato di fermento che percorre trasversalmente tutte le categorie e gli strati sociali. Con la seconda riforma del lavoro...

11 Ottobre 2017 - a cura di Marta Positò