• Per una risposta di classe alla crisi in corso. Per una sinistra rivoluzionaria

    Dopo la sconfitta del tentativo bonapartista di Renzi, dopo la capitolazione FIOM sul CCNL, sviluppiamo l’intervento politico e sociale del PCL per una primavera di lotta

    Risoluzione conclusiva del Congresso nazionale del PCL UNA NUOVA FASE DI INSTABILITÀ, CON IL CRESCENTE RISCHIO DI DERIVE REAZIONARIE Il referendum del 4 dicembre ha rappresentato uno snodo dell'evoluzione politica italiana. La crisi del renzismo ha trovato il proprio riflesso nella clamorosa sconfitta del governo. La vittoria del No ha superato ogni previsione (59%), nel quadro di una partecipazione per molti aspetti straordinaria (quasi il 70%). La composizione sociale,...

    10 Gennaio 2017 - Partito Comunista dei Lavoratori
  • 10 gennaio: a tre anni dalla firma del Testo Unico sulla rappresentanza

    Sono passati mille giorni dalla firma del Testo Unico sulla rappresentanza. Alcune riflessioni sulle celebrazioni di un inconcludente accordo che limita l’autonomia del lavoro Sono passati tre anni dalla firma del Testo Unico sulla rappresentanza. Ricordiamo cosa sostiene questo accordo, siglato da CGIL, CISL, UIL e Confindustria: la rappresentanza sindacale è misurata da un rapporto tra tesseramento e risultati RSU; i contratti devono essere firmati da organizzazioni che...

    10 Gennaio 2017 - Luca Scacchi
    Direttivo nazionale CGIL
    Il sindacato è un'altra cosa - opposizione CGIL
  • Verso il quarto Congresso nazionale del PCL

    Tra il 5 e l'8 gennaio si terrà a Rimini il quarto Congresso nazionale del Partito Comunista dei Lavoratori. Il Congresso affronta tre ordini tematici: l'analisi della crisi mondiale, la crisi del movimento operaio internazionale, le prospettive della rifondazione della Quarta Internazionale; l'analisi della crisi sociale e politica italiana, la linea di azione e proposta del PCL per il rilancio dell'opposizione di classe e la costruzione del partito rivoluzionario in Italia; i...

    2 Gennaio 2017 - Partito Comunista dei Lavoratori
  • Contratto dei metalmeccanici: la conclusione di una parabola della FIOM

    Ripartire dal dissenso per organizzare la resistenza

    Con grande trionfalismo FIM, FIOM e UILM hanno dichiarato che l’ipotesi di accordo firmata il 26 novembre è stata approvata dai lavoratori e dalle lavoratrici del settore metalmeccanico con una percentuale dell’80%. Questo dato, che a una prima lettura sembra quasi un plebiscito nei confronti dell’accordo ed un successo dei sindacati firmatari, deve esser guardato con attenzione. L’approvazione dell’accordo, infatti, non è mai stata in...

    28 Dicembre 2016 - Partito Comunista dei Lavoratori
  • No all'ipotesi di CCNL dei metalmeccanici

    Questo contratto dà pochi spiccioli ai lavoratori, moltissimo ai padroni e peggiora quello precedente che la FIOM si era rifiutata di firmare. Rimane tutta la parte normativa: orario di lavoro (flessibilità e straordinari obbligatori), gestione ferie e Par, restrizione della malattia e vengono introdotte norme peggiorative per la legge 104. Inoltre, i premi di risultato diventeranno totalmente variabili (in base alla produttività). PERCHÉ VOTARE NO Il 26...

    20 Dicembre 2016 - Partito Comunista dei Lavoratori - Sezione Romagna "D. Maltoni"

Prima pagina

Con i lavoratori e le lavoratrici di Almaviva!

Testo del volantino che verrà distribuito in occasione della manifestazione dei lavoratori di Almaviva sabato 21 a Roma Dando seguito alle indicazioni espresse dai lavoratori e dalle lavoratrici nelle assemblee, la RSU di Roma ha fatto la coraggiosa scelta di non sottoscrivere un accordo che avrebbe portato al peggioramento delle condizioni dei lavoratori e delle lavoratrici. L’accordo, già sottoscritto nella sede di Napoli, avrebbe previsto l’applicazione del...

20 Gennaio 2017 - Partito Comunista dei Lavoratori

Le donne proletarie: tra acido e abbattimento del patriarcato

È notizia di ieri l’ennesima donna sfregiata con l’acido. Questa volta a Rimini. In Emilia Romagna nel 2016 ci sono stati undici femminicidi e quattro tentati femminicidi, il doppio rispetto all’anno precedente. A Corinto, dove predicava San Paolo, il campione di tutti i misogini e l’avvocato difensore di tutti i crimini sessisti, molte delle statue antiche del sito archeologico hanno la testa mozzata. I cristiani volevano estirpare la credenza che la sede...

12 Gennaio 2017 -

Volodia - Comitato Centrale del PCL

Festività e Poste Italiane: come ti sfrutto meglio il portalettere!

Nel periodo delle festività natalizie e della conclusione dell'anno, le Poste Italiane hanno mostrato tutte le crepe di un processo di privatizzazione subdola, con conseguenze in ogni ambito lavorativo legato alla corrispondenza e alla consegna dei pacchi. Nel periodo delle festività natalizie e della conclusione dell'anno, le Poste Italiane hanno mostrato tutte le crepe di un processo di privatizzazione subdola, con conseguenze in ogni ambito lavorativo legato alla...

1 Gennaio 2017 - Un dipendente di Poste Italiane

Governo Gentiloni: il renzismo senza Renzi

Il “nuovo” governo Gentiloni è la continuità mascherata del renzismo. Una forma di renzismo senza Renzi. Un governo-ponte che nelle intenzioni di Renzi dovrebbe dargli il tempo di preparare la sospirata rivincita elettorale. Il più presto possibile, s'intende, nella speranza di travasare sul PD il 41% del Sì alla riforma costituzionale (bocciata). Per coltivare il sogno della rivincita, Renzi aveva tre necessità complementari. La prima: fare...

13 Dicembre 2016 - Partito Comunista dei Lavoratori

Telecom: giù le mani dai contratti!

Testo del volantino distribuito in occasione dello sciopero del 13 dicembre Mentre gli utili del gruppo Telecom nei primi 9 mesi del 2016 sono aumentati di 477 milioni di euro (profitti derivanti dallo sfruttamento della manodopera salariata), lorsignori del Consiglio di Amministrazione e dirigenti pensavano bene di incrementarli dando la disdetta del contratto aziendale. Disdetta che segue il continuo peggioramento delle condizioni di lavoro: aumento dei turni e modifica degli orari di...

10 Dicembre 2016 - Partito Comunista dei Lavoratori

Tre volte No oltre il No a Renzi. Respingere il ccnl metalmeccanici

volantino nazionale PCL di dicembre (in allegato) Al servizio di questa prospettiva autonoma, di questo programma indipendente dei lavoratori, è necessario costruire il più ampio fronte di lotta del movimento operaio e delle sue organizzazioni. E al servizio di tutto ciò vanno respinti con chiaro e forte no tutti gli accordi sindacali a perdere che la burocrazia sindacale ha regalato al governo alla vigilia del referendum, nella pubblica amministrazione come nei servizi...

7 Dicembre 2016 - Partito Comunista dei Lavoratori

Dalle sezioni

Pavia: si vuole processare l'antifascismo!

Il divieto imposto dalle Istituzioni locali ad un presidio pacifico antifascista in piazza Ferruccio Ghinaglia è stato un segnale di negazione del dissenso, di repressione, di conferma di “regime”. Improvvisare una “zona rossa” in centro città a difesa della marcetta fascista, qual è stata in effetti, è apparso un atto estremamente offensivo per Pavia e i suoi cittadini. Il 5 Novembre le istituzioni, di fatto, hanno legittimato i...

20 Gennaio 2017 - Partito Comunista dei Lavoratori - sezione di Pavia “ T. Bagarolo”

Né morire di fame, né morire di cancro!

Un paese civile ed evoluto può permettere che i propri cittadini mettano a rischio la salute,pur di non rimanere senza lavoro? Questo è il triste dilemma di tutti coloro che,in modo diretto o indiretto, hanno legato le loro vite al destino dell'Ilva e della città di Taranto. NÈ MORIRE Dl CANCRO, NÈ MORIRE Dl FAME! Oggi a Taranto la situazione non è cambiata, anzi in alcuni casi è peggiorata. Nella più grande fabbrica industriale...

18 Gennaio 2017 - Partito Comunista dei Lavoratori - Sezione di Taranto "N. Latanza"

Ma i vigili del fuoco hanno i superpoteri?

La situazione drammatica di Genova stretta nella morsa degli incendi fa emergere il disastro creato da una politica che ha smantellato prevenzione, servizi e stato sociale. In un territorio a rischio incendi, idrogeologicamente fragile e in cui sono inserite anche aziende ad alto rischio è indispensabile un serio piano di prevenzione e di controllo del territorio. Il diritto alla prevenzione e alla sicurezza ambientale dei cittadini non fanno parte dell'agenda del governo. Non...

18 Gennaio 2017 - Partito Comunista dei Lavoratori - Sezione di Genova


Il canotto di salvataggio della sanità

È noto a tutti oramai che le riforme sanitarie degli ultimi 20 anni perpetuate da tutti i governi che si sono susseguiti hanno destinato sempre minori risorse economiche al sistema sanitario nazionale pubblico, con conseguenze disastrose per la salute della popolazione meno abbiente, e hanno portato la sanità in questo paese allo sfacelo come affermato anche dall’ex presidente dell’assemblea delle regioni Vasco Errani: “gli stanziamenti non sono sufficienti a...

16 Gennaio 2017 - Marla Taz

Voucher: l'apice della precarizzazione più bieca

I voucher sono essenzialmente tre cose. In primo luogo sono il massimo possibile della precarizzazione del lavoro, il massimo possibile dell'umiliazione della persona umana. Non c'è più un lavoratore sotto contratto regolare ma c'è un individuo deregolamentato che viene chiamato a prestazione facendo finta che egli non abbia poi dei bisogni esistenziali fondamentali quando non è pagato e non ha reddito lavorativo ,quindi è l'apice della precarizzazione...

15 Gennaio 2017 - Partito Comunista dei Lavoratori - sezione di Pavia “Tiziano Bagarolo”

In memoria di Sandrine Bakayoko, solidarietà a tutti i migranti

Sabato 14 gennaio Cona Venezia. Ore 14,00 Manifestazione antirazzista, In memoria di Sandriene Bakayoko, e contro la campagna reazionaria instaurata a Cona e in tutto il paese contro i migranti. Lo scorso 2 gennaio, presso il centro di accoglienza dell'ex base militare di Cona, una giovane donna di origini ivoriane, Sandrine Bakayoko, è deceduta in circostanze non ancora del tutto chiarite. L'ex base nel tempo è stata via via stipata con un crescente numero di persone (quasi...

14 Gennaio 2017 - Partito Comunista dei Lavoratori - Sezione di Venezia "P. Tresso"



Interventi

21 gennaio 1921: nasce il Partito Comunista d’Italia!

Sono trascorsi 96 anni da quel 21 gennaio 1921, nel quale a Livorno i comunisti e gli elementi di avanguardia della classe operaia italiana fondarono il Partito Comunista d'Italia, Sezione dell'Internazionale comunista. La fondazione del Partito avvenne nel corso della situazione rivoluzionaria creata in Europa dalla prima guerra mondiale e dalla rivoluzione proletaria in Russia, che in Italia dettero origine, nel biennio 1919-20, a una serie di dure lotte operaie e popolari culminate...

19 Gennaio 2017 - Partito Comunista dei Lavoratori - Sezione di Pavia “ Tiziano Bagarolo”

Francia: svolgimento, prospettive e contenuti del movimento contro la legge El Khomri

IL MOVIMENTO CONTRO LA LOI TRAVAIL E LA SITUAZIONE POLITICA La primavera 2016 é stata segnata dal primo grande conflitto di classe contro il governo Hollande. Questo movimento, d' ampiezza inedita, si é ugualmente distinto per il suo carattere poliforme, combinazione di più periodi e forme di lotte. Comprendere da dove viene tale movimento, cosa esso significhi, é fondamentale per capire il periodo che si apre, il quale sarà attraversato da questioni...

18 Gennaio 2017 - Traduzione a cura di Marta Positò, da Parigi

Brevi considerazioni sulla costruzione del partito

Considerazioni a margine del IV Congresso del PCL. 1. Partire da una visione olistica L'olismo è una posizione teorica basata sull'idea che le proprietà di un sistema non possono essere spiegate esclusivamente tramite le sue componenti. Dal punto di vista "olistico", la sommatoria funzionale delle parti è sempre maggiore/differente dalla somma delle prestazioni delle parti prese singolarmente. Ossia dobbiamo avere una visione sistematica, complessiva , non parcellizzata...

11 Gennaio 2017 - Francesco Semerari


Il presidente di Taiwan in Texas

Il senatore Ted Cruz e il governatore del Texas Greg Abbott, Domenica 8 gennaio, si sono incontrati a Houston con il presidente taiwanese Tsai Ing-wen. Questo incontro, dopo che Trump accettò la telefonata del presidente di Taiwan per complimentarsi con il neoeletto, è un’ulteriore provocazione verso la Cina. Nel 1972 Nixon e Mao si accordarono per l’abbandono da parte degli USA della linea sulle “due Cine” e Washington riconobbe come unica Cina, la...

9 Gennaio 2017 - Gian Franco Camboni

L’Operation Atlantic Resolve e lo scontro ai vertici dell’aristocrazia finanziaria...

L’Operation Atlantic Resolve è la missione militare pianificata e messa in atto in risposta all’insurrezione nel Donbass, dopo il colpo di stato pilotato dalla NATO in Ucraina nel febbraio del 2014. La missione usufruisce delle strutture, delle armi e dei militari inquadrati nel Theater Security Package, la pianificazione di “difesa attiva” del Pentagono, detto altrimenti il piano di guerra del Pentagono. Alla fine dell’anno scorso sono iniziati i...

8 Gennaio 2017 - Gian Franco Camboni

La lotta dei metalmeccanici non si ferma

A Firenze il 6 dicembre, s’era riunita l’assemblea nazionale dei delegati FIOM promotrice dell’appello per il NO sul rinnovo del CCNL dei metalmeccanici e che aveva visto come firmatari, il 26 novembre, la FIOM, la FIM e UILM con Federmeccanica. Questa assemblea agguerritissima nelle intenzioni, aveva espresso nella volontà degli operai che l’hanno costruita, di intessere una sottile ma fitta rete di comitati del NO nelle fabbriche e per quanto riguarda i...

3 Gennaio 2017 - Chiara Pannullo



Sostieni il Partito Comunista dei Lavoratori

Effettua una donazione indicando come destinatario della sottoscrizione l'indirizzo email: michele.terra@gmail.com.